Design, Ristrutturazioni e progettazione, Officina Artecasa Architettura e Arredo Borgosatollo Brescia

Piantavigna, cibo e drink nel cuore di Brescia

1 giugno 2017

Piazza Paolo VI a Brescia, forse nota ai più come piazza del Duomo, è uno scrigno magico dove l’estate è molto bello sostare perché anche col caldo più afoso c’è sempre una brezza delicata che accarezza la pelle.
Luogo ricco di arte e di storia, in questo splendido scenario non poteva di certo mancare un locale dove gustare un drink o mangiare qualcosa di buono.
Proprio nell’angolo in fondo alla piazza, in un meraviglioso scorcio che guarda al Duomo Vecchio, esiste un locale dove si possono gustare deliziose prelibatezze e sfiziosi drink, accompagnati da una musica selezionata di sottofondo e da un sorriso del personale.

Piantavigna apre nell’ottobre del 2014, e l’idea mia e di mio fratello Dario era quella di un locale che proponesse qualcosa di diverso, un’alternativa al ristorante classico” dice Mauro Franceschini, uno dei soci “Da sempre affascinato dalla Spagna e dalla sua gastronomia, in occasione di un’esperienza lavorativa a Valencia nel 2011 sono rimasto affascinato dalle tapas: porzioni di piatto più piccole, legate a un concetto di consumazione informale, molto conviviali e adatte sia a un aperitivo che a una cena. Le ho trovate perfette da proporre in chiave italiana e in abbinamento ai cocktails, l’altra nostra passione. Dopo una ricerca e un confronto con chef professionisti, abbiamo scommesso sul Piantavigna come tapas bar e ristorante.

Qual è l’ispirazione per le ricette: Italia o Spagna?

Le ricette delle tapas, come quelle dei piatti, prendono ispirazione soprattutto dalla cucina italiana e spagnola, anche con contaminazioni tra le due. In generale, comunque, ogni viaggio e ogni esperienza entra nei nostri piatti e nei nostri drink. La collaborazione con lo staff della cucina, capitanato dallo chef Emanuele Rinaldi, è quotidiana: la ricerca di prodotti di qualità, a filiera corta e a km 0, coinvolge tutti.

Quale dichiari essere una delle tue migliori soddisfazioni?

Quando un cliente dice di star bene nel nostro locale, vuol dire che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Per noi è il massimo quando veniamo capiti e se la nostra accoglienza, la nostra proposta e il nostro servizio vengono apprezzati.

Cosa ti piacerebbe che il tuo cliente ideale percepisse come tratto distintivo frequentando il Piantavigna?

Mi piacerebbe che sentisse la passione che mettiamo ogni giorno nel nostro lavoro, che capisse la nostra umiltà nel sentire i suggerimenti costruttivi e importanti che ci vengono regalati e che ci considerasse un’alternativa di alta qualità.

Condividi

Stay connected